27 aprile: 25° Anniversario – fondazione del Monastero “Madonna delle Grazie”

82

Ricordiamo con gratitudine la sera del 30 aprile 1999, quando il Vescovo, Sua Eccellenza Andrea Maria Erba benedisse la nostra casa, sotto il materno sguardo della Patrona ed Avvocata di Velletri, dando inizio alla storia del nostro Monastero. (…) È da notare la grande anima di Mons. Erba, che ha voluto avere in Diocesi una comunità di preghiera che elevasse incessantemente orazioni per le necessità della Diocesi e specialmente per i sacerdoti. Di seguito le parole del Mons. Erba:

“Queste giovani monache si sono assunte il compito di proclamare apertamente il primato di Dio nelle realtà terrene, il valore insostituibile del silenzio e della preghiera in un mondo preso dalla frenesia e dall’esteriorità e l’importanza di una donazione totale e senza riserve a Dio. La loro è una missione necessaria a questo nostro tempo che spesso dà l’impressione di avere smarrito il senso dell’Assoluto e il richiamo al Trascendente. Contemplare e adorare sono da ora la concreta, quotidiana attività di queste “Serve del Signore e della Vergine di Matarà”, inviate ad arricchire la nostra vita cristiana e la nostra Chiesa, tanto bisognose dell’aiuto divino.”

In questi 25 anni, tante persone si sono avvicinate alla nostra comunità, e tramite noi, a Dio. Alcune per pregare nella nostra cappella, altre con lo scopo di chiederci preghiere per le loro necessità materiali, spirituali e in suffragio dei loro cari defunti. Altre ancora per trovare consolazione nelle loro angosce, per domandare consiglio, o semplicemente per lasciare un’offerta, segno della loro fiducia nella nostra povera intercessione. In questo modo noi vogliamo vivere fino in fondo ciò che San Paolo VI ci ha chiesto:

“La clausura non isola le anime contemplative dalla comunione del corpo mistico. Le pone invece nel cuore della Chiesa”. Chiediamo a tutti di pregare per noi affinché possiamo essere sempre fedeli alla nostra vocazione e affinché Dio continui a benedire la nostra Diocesi con molte sante vocazioni. La nostra gratitudine a Dio e alla Vergine di Matarà. Ringraziamo di cuore il nostro Vescovo, i sacerdoti e la comunità di Velletri. Tutti loro ci sostengono con la preghiera e l’aiuto materiale. Questi i segni della Provvidenza Divina nella nostra storia claustrale. Il nostro Buon Dio, tramite la materna intercessione della Madonna Santissima delle Grazie, conceda sempre a loro abbondanti benedizioni e la vita eterna.